SITO UFFICIALE INDIRE AVANGUARDIE EDUCATIVE


 

⇒ IL MARCO POLO RICONOSCIUTO SCUOLA POLO REGIONALE PER

LE AVANGUARDIE EDUCATIVE ⇐


PEER EDUCATION-EDUCAZIONE TRA PARI

Educazione tra pari: Organizzazione di sportelli di recupero nei quali gli alunni diventano tutor di altri studenti dello stesso anno o di anni inferiori. La riduzione del gap d’età nel processo di insegnamento-apprendimento favorisce l’offerta di modelli risolutivi più vicini a chi deve apprendere.

COMPATTAZIONE ORARIO SCOLASTICO

Compattazione del calendario scolastico: la distribuzione del numero di ore di una disciplina avviene in modo non omogeneo nell’arco dell’anno scolastico, concentrandosi solo in alcuni periodi. Alcune discipline vengono insegnate solo nel 1° quadrimestre, al termine del quale si effettua una valutazione finale; altre materie vengono proposte solo nel 2° quadrimestre. Al termine dell’anno scolastico viene fatta la valutazione finale globale dell’alunno.

DIDATTICA PER SCENARI

Didattica per scenari: la progettazione delle attività in classe si basa su una learning story, un set di attività preconfezionate, già sperimentate da altre classi, a cui il docente si ispira per organizzare la propria didattica.

E’ un approccio che si prefigge di introdurre pratiche didattiche innovative, potenziate da un uso efficace delle nuove tecnologie. Punti di partenza sono gli «scenari», ovvero descrizioni di contesti di insegnamento/apprendimento che incorporano una visione di innovazione pedagogica centrata sull’acquisizione – da parte degli studenti – delle cosiddette «competenze per il XXI secolo». Ogni scenario incorpora una differente visione e fornisce un differente set di indicazioni «learning activities», attraverso le quali il docente e la scuola giungono a scrivere ed implementare un vero e proprio progetto didattico: la «Learning story».

DENTRO/FUORI

Dentro/Fuori la scuola: è un processo di trasformazione che coinvolge tutte le componenti educative e formative presenti sul territorio (scuola, famiglia, enti locali, associazionismo, strutture ricreative, mondo del lavoro), seppure in misura diversa, in un’azione didattica e di crescita educativa in favore degli studenti.

Attraverso una pluralità di azioni, rilancia la funzione della scuola come ambiente di socializzazione, come agenzia in grado di formare i ragazzi e incentivare l’acquisizione di competenze, conoscenze e abilità necessarie per vivere e interagire nella società dell’informazione e della conoscenza.

 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi